procida.net

procida.net

linoblu.gif (97 byte) Indietro
linoblu.gif (97 byte) Home Page

        Pasqua a Procida

Girando l'isola
Immagini di Procida
Procida Eventi
Orari dei traghetti
Orari autobus
Turni delle farmacie
Che tempo fa
Mappa dell'isola
Numeri utili
ANNUNCI

Home Page.

Pasqua a Procida Ŕ sinonimo di processioni.

I cortei del Giovedý e del Venerdý Santo sono tra le feste e le tradizioni popolari maggiormente seguite non solo dagli amanti oltreoceano dell’isola di Procida, ma anche da tanti italiani.

L’isola ed i suoi abitanti che vivono con grande partecipazione l’evento, entrano nel clima pasquale molte settimane prima, con la preparazione dei "misteri", rappresentazioni iconiche della vita di Ges¨ Cristo, costruiti con passione ed originalitÓ dai giovani abitanti dell’isola.

Attraverso il sapiente accostamento di gesso, foglie, rami, manichini, cartapesta, legna, vengpono realizzati dei caratteristici carri che rappresentano un "unicum" nel loro genere.

La creazione, Ges¨ nell’orto degli ulivi, la Samaritana al pozzo, il tradimento di Giuda, la cena ebraica, l’ultima cena, sono alcuni dei tempi rappresentati con libertÓ creative dai costruttori, senza allontanarsi per˛ dai racconti e dagli episodi originali racchiusi nell’Antico Testamento e nel Vangelo.

Tutti i "misteri" vengono poi portati nella notte a cavallo tra il Giovedý e il Venerdý Santo sulla Terra Murata, punto di partenza della sfilata che inizia alle prime luci dell’alba, per poi concludersi a Marina Grande dopo aver percorso le principali stradine dell’isola. A chi si Ŕ lasciato suggestionare da queste poche parole, consigliamo una "scappata" sull’isola per assistere alla costruzione dei "misteri" all’interno degli antichi portoni isolani. Oltre alla secolare Processione dei Misteri del Venerdý Santo organizzata dalla Congrega dei Turchini, da non perdere Ŕ anche il Corteo degli Apostoli, dodici confratelli della Congrega dei Bianchi impersonano i dodici Apostoli ai quali si aggiungono il Priore, i cerimonieri, il centurione. Con il capo coperto si incamminano per le strade dell’isola rappresentando in alcune chiese il rito della lavanda dei piedi.

Da Sabato Santo “Mostra dei Misteri nella “Cittadella dei Misteri” a Terra Murata. Per info e prenotazioni visite: 338.1069798.

Per chi ha qualche giorno di vacanza in pi¨, consigliamo di venire a Procida prima della Settimana Santa per assistere alla costruzione dei Misteri, negli antichi Portoni dell'isola e in tendoni a Terra Murata.

 

clicca per ingrandire

clicca per ingrandire

clicca per ingrandire

 

Copyright @ 2000-2017 Tutti i diritti riservati-Procida.net -   info@procida.net